27/10/2017 Mumble mumble… ovvero confessioni di un orfano ...

Regia:
Lingua: Italiano
Durata: 120 minuti

Trama: Mumble Mumble è un racconto in tre tempi in cui Emanuele Salce narra impudicamente le vicende di due funerali e mezzo, e le gesta dei protagonisti che in quei giorni si distinsero. Nelle prove in camerino di un teatro parrocchiale di una sperduta provincia italiana, Emanuele Salce cerca di conciliare la verità assoluta che trova nelle pagine di Dostoevskij, ai momenti più grotteschi dei funerali dei suoi padri, dove spiccano personaggi singolari, tra presenzialisti e volti bizzarri. Un racconto ironico, dissacrante, intimo, coraggioso. Un infuriare di ricordi surreali, grotteschi, ironici. Un intreccio inestricabile di cultura e provocazione, di attese insoddisfatte e di traiettorie felicemente impreviste

Trailer


29/10/2017 La lezione (su Giacomo Leopardi)

Regia:
Lingua: Italiano
Durata: 120 minuti

Trama: Il professore/attore, introdotto agli studenti come supplente, entra in classe e prende posto alla cattedra. Sul banco, ciascun ragazzo trova la copia de Il Sabato del Villaggio di Giacomo Leopardi. Si dovrebbe interrogare. Tuttavia il professore, intento a sgranocchiarsi patatine di tanto in tanto, non ne ha voglia: preferisce ascoltare le letture della poesia da parte dei ragazzi e non perde occasione per provocarli e giudicarli. Il risultato è infatti disastroso: intonazioni piatte, cantilenanti, prive di ritmo; Il Sabato del Villaggio scialacquato da interpretazioni anonime e vuote. Questo l’incipit di una intensa ora che avvicinerà ogni ragazzo all’opera leopardiana tanto da vedersi in essa riflesso e intimamente rappresentato. Ce la farà il professore a ribaltare lo stereotipo scolastico sul pessimismo cosmico leopardiano, vivificandone invece una visione – peraltro riconosciuta dalla critica odierna – proiettata eroicamente e tenacemente verso il futuro?


04/11/2017 Sarto per signora

Regia:
Lingua: Italiano
Durata: 100 minuti

Trama: La compagnia f. Barcella arricchisce e alleggerisce ossimoricamente con il suo tocco dialettale il lavoro di uno dei più grandi autori della commedia francese. Sarto per signora di Georges Feydeau è la storia del dottor Moulineaux, novello sposo dai discutibili comportamenti coniugali. Irrefrenabile libertino, tradisce la moglie con un’avvenente signora. Per riuscirci si dovrà ingegnare non poco: per poter incontrare la sua amante in segreto, si ritroverà in una complicata situazione che richiederà tutta la furbizia di cui è capace. Scambi d’identità, equivoci, amori segreti, sotterfugi e colpi di scena comici sono gli ingredienti di questa piéce dai contorni leggeri e brillanti


10/11/2017 Il nostro canto libero

Regia:
Lingua: Italiano
Durata: 120 minuti

Trama: “il nostro canto libero” è un concerto che nasce da un’idea di Gianni Dall’aglio e di Massimo Luca, storici musicisti di Lucio Battisti. Due che c’erano, in sala d’incisione, accanto al cantautore, suonando con lui dischi fondamentali per la storia della musica italiana. Gli “amici di Milano”, come lo stesso Battisti aveva ribattezzato, ricordano il cantante attraverso le sue canzoni, che gli stessi hanno contribuito a far nascere. Per condividere col pubblico le stesse emozioni che loro avevano vissuto suonando in quel famoso duetto “mina-battisti” del 1972 al Teatro delle Vittorie a Roma in occasione di una puntata di “teatro 10”, Gianni Dall’aglio alla batteria, Massimo Luca alla chitarra e Franco Malgioglio al Basso e voce si impegneranno a raccontare in musica quello che è stato e continua a risuonare nei cuori e nelle orecchie di milioni di persone. Con Massimo Luca, Gianni Dall’aglio e Franco Malgioglio


11/11/2017 Amùr - dulùr e sbatimènt de cor

Regia:
Lingua: Italiano
Durata: 100 minuti

Trama: Anni 90’. In una casa di riposo nascono spontaneamente simpatie e antipatie, complicità e invidie, amicizie e rancori. Tra Bepi e Marieta invece nasce l’amore. La compagnia dialettale Zanovello mette in scena una commedia brillante che fa riflettere sul modo di intendere l’amore oggi. Durante una partita a carte gli animi si scaldano, qualcuno afferma che l’amore è prerogativa esclusiva dei giovani, mentre altri ribattono che l’amore è un sentimento senza età. Chi uscirà vincitore da questa battaglia dialettica?


18/11/2017 Donna Fugata

Regia:
Lingua: Italiano
Durata: 100 minuti

Trama: La compagnia Carlo Bonfanti si avvale dell’adattamento in dialetto orgogliosamente trevigliese di Pietro Cariboni per rappresentare questa brillante commedia in due atti. Ambientata a Treviglio, la vicenda narra dell’ingenuo Oreste, che dopo innumerevoli tentennamenti morali decide finalmente di confessare i suoi tradimenti alla moglie Almerina. Verrà l’onestà di Oreste ripagata con la comprensione che solo l’amore può dare? Oppure Oreste verrà scacciato dal giardino coltivato fino ad oggi? Tra amanti confermate e presunte, amori passati e “trapassati”, riusciranno i coniugi Conti a superare la loro crisi o saranno sulla bocca di tutti come la prima coppia divorziata di Treviglio?


25/11/2017 That’s Life! – Questa è la vita!

Regia:
Lingua: Italiano
Durata: 120 minuti

Trama: Che cos’è la vita? La risposta non è mai univoca, perché la vita è diversa per ciascun individuo e diverso è il modo di intenderla. Resta il fatto che ogni fase della vita è accompagnata da tratti che tutti noi condividiamo. Da adolescenti seguivamo le mode e vestivamo tutti allo stesso modo; superati i 50, facciamo tutti più o meno i conti con l’ansia da esami clinici, a 40 è “l’età migliore”. e a 90? “ad arrivarci…” Riccardo Rossi torna a calcare il palcoscenico per descriverci pregi e difetti della vita, e degli uomini. Attraverso aneddoti personali e osservazioni di amici, Riccardo ci esprime una personale visione della vita, con tutte le sue storpiature e le sue goffaggini. Un pezzo teatrale che ci fa ridere con noi, e di noi


01/12/2017 America

Regia:
Lingua: Italiano
Durata: 120 minuti

Trama: La celebre e pluripremiata flautista Hana Budisova Colombo e il versatile ed eclettico compositore e pianista Michele Varriale eseguono i brani del repertorio americano. Riconoscerete i nomi classici dell’america del nord, da Copland e Previn a Burton e il leggero stile sudamericano dell’argentino Piazzolla, del cubano D’rivera e dell’inglese Mower, il top della musica flautistica contemporanea legata al mondo del jazz


15/12/2017 Clara Moroni in concerto

Regia:
Lingua: Italiano
Durata: 120 minuti

Trama: Clara Moroni, “la Ferrari del rock”, così Vasco Rossi la presenta ogni volta sul palco durante il suo tour. La prima corista del famigerato cantautore è una “self made woman”, tra le poche donne musiciste in grado di curare tutti gli aspetti della musica: compone, arrangia e canta. Questa sua serata è un tributo all’uomo con cui collabora ormai da vent’anni, che ha trovato in lei una persona dall’animo profondo e dalla personalità decisa: in una parola, rock


14/01/2018 A.U.F. – Costruire cattedrali

Regia:
Lingua: Italiano
Durata: 120 minuti

Trama: Carlo Pastori narra le vicende di Marta, la prostituta redenta che portava le offerte al Duomo ogni mattina; di Marco Carelli, il ricco fattosi povero per aver donato tutti i suoi beni alla Fabbrica del Duomo; di Caterina, la povera vecchietta che donò al Duomo la logora pelliccetta che possedeva come unico riparo dal freddo; di Alessio, il capitano albanese che volle ornare a sue spese uno degli altari; di decine e decine di storie e persone che hanno contribuito nel tempo all’edificazione della cattedrale. Un monologo coinvolgente che si addentra nelle viscere di Milano, nelle microstorie di un popolo generoso, che ha reso il Duomo simbolo chiave di una città


27/01/2018 La verità che volevi

Regia:
Lingua: Italiano
Durata: 120 minuti

Trama: Come si costruisce un mostro? Quali sono le tecniche per annientare la personalità di un individuo? Era possibile capire dall’interno la logica della macchina dello sterminio? Era possibile ribellarsi? Liberamente tratto da i sommersi e i salvati di Primo Levi e Lasciami andare, madre di Helga Schneider, lo spettacolo è una trasposizione teatrale dell’intensa storia della stessa Helga. Vissuta a Berlino negli anni orribili della guerra, Helga ricorda con estrema sofferenza come la madre nel 1941 abbandonò lei ancora bambina e il fratellino dimenticandosi completamente della famiglia, per lavorare come guardiana nei campi – di concentramento prima e di sterminio poi – del Fuhrer. Che cosa spinge Helga, oggi, a incontrare questa vecchia estranea che è sua madre? Forse lo sforzo di trovare una risposta, se c’è una risposta, alle domande che tutti noi ci rivolgiamo


04/02/2018 Akkademia da Zirko Bobosky – Sembra facile… ma ...

Regia:
Lingua: Italiano
Durata: 120 minuti

Trama: Tre ex militari di una sperduta provincia sovietica fuggono dalla madre patria vagando per l’europa in cerca di fortuna, memori della loro formazione per sbarcare il lunario si riciclano come istruttori circensi aprendo una scuola ambulante per ragazzi, ma ben presto sarà chiaro che i metodi didattici non sono propriamente quelli ortodossi. Uno spettacolo divertente che ragiona in maniera seria sul concetto di insegnamento, un’arte che spesso non viene insegnata


17/02/2018 Magicomio

Regia:
Lingua: Italiano
Durata: 120 minuti

Trama: Magicomio: la magia come pretesto per fare cabaret. Questa la promessa fatta al proprio pubblico da parte di Francesco Scimemi, ora prestigiatore, ora cabarettista. La magia diventa strumento per coinvolgere il pubblico in sala con dei ritmi serratissimi e altamente esilaranti. Le magie, i giochi e i trucchi di magia sono inframezzati da poesie di grandi autori recitate insieme a una magia visuale


03/03/2018 Suicidi? – Tangentopoli in commedia

Regia:
Lingua: Italiano
Durata: 120 minuti

Trama: Bebo Storti e Fabrizio Coniglio portano in scena “suicidi? Tangentopoli in commedia”, adattamento da Tre suicidi eccellenti di Mario Almerighi. Con il ricorso all’ironia e alla forza propria della rappresentazione teatrale, lo spettacolo diretto e interpretato da Bebo Storti e Fabrizio Coniglio, ci riporta in piena Tangentopoli quando due ispettori indagano su “tre suicidi eccellenti” di quel periodo. Perché le scene dei suicidi sono state alterate? Perché Castellari, Cagliari e Gardini si uccidono proprio il giorno in cui dovrebbero incontrare i magistrati? Hanno tutti e tre un forte legame con L’eni. È solo una coincidenza? Il sistema uccide chi all’improvviso diventa inaffidabile? Lo spettacolo non consegna soluzioni o risposte, ma ripercorre le testimonianze, gli interrogatori, le analisi compiute sul luogo del delitto, le autopsie, per insinuare nello spettatore il dubbio che questi suicidi possano nascondere qualcos’altro


10/03/2018 Edith – Il passerotto di Francia

Regia:
Lingua: Italiano
Durata: 120 minuti

Trama: La vita, l’amore, le passioni e soprattutto l’indimenticabile voce di Edith Piaf vengono raccontate e vissute sul palcoscenico grazie alla suggestiva interpretazione di Sarah Biacchi, unica attrice italiana che sia anche una cantante lirica. Con la leggerezza e la disperazione che hanno sempre contraddistinto la celebre cantautrice francese, Sarah interpreta la vita di Edith Piaf, “un meraviglioso susseguirsi di episodi romantici, grotteschi, quasi incredibili” come ricorda la stessa attrice


21/03/2018 Bum ha i piedi bruciati

Regia:
Lingua: Italiano
Durata: 120 minuti

Trama: Durante un giro per la città di Palermo, nei luoghi-chiave della vita di Giovanni Falcone, un giovane padre palermitano ripercorre la gloriosa e tragica vicenda del Giudice. Il racconto del protagonista è basato sui suoi ricordi, e inevitabilmente si lega alle sue vicende personali, alla nascita di suo figlio, alla vita in una società in cui la criminalità organizzata da sempre si nasconde e si diffonde, lenta e silenziosa. Bum è un orango di peluche, il giocattolo preferito di suo figlio, e assieme a lui, e tramite lui, la storia inizia e si snoda. Attraverso l’espediente del peluche anche i più piccoli potranno conoscere una delle pagine più importanti della nostra Storia


06/04/2018 Virus Vitale Varietà – Portatori sani di bellezza

Regia:
Lingua: Italiano
Durata: 120 minuti

Trama: Carlo Pastori e Walter Muto presentano uno spettacolo inedito, unico nel suo genere. Tutta la bellezza incontrata nel cammino della vita e del lavoro da questi due funamboli del varietà, verrà trasformata in canzoni, storie vere o inventate, racconti di persone cambiate grazie alla musica. Un percorso di teatro-canzone se così si può chiamare, con un unico filo, invisibile. Tutto a memoria, senza leggii, come si faceva una volta, in teatro


14/04/2018 Note d’acqua

Regia:
Lingua: Italiano
Durata: 120 minuti

Trama: Nulla separa e insieme unisce più dell’acqua. Alla luce di questo paradosso gli autori dell’intrattenimento poetico-musicale raccontano quanto la distesa dei mari abbia ispirato poeti e musicisti. Mare sempre uguale e sempre diverso, mare di eroi, da Ulisse, astuto stratega di Itaca, a Enea, mitico fondatore di Roma. “mare degli esploratori” quali Colombo o Vasco de Gama. Mare burrascoso che simula il tormento dell’anima dei componimenti di Vivaldi e Mozart. Mare calmo e al contempo inquietante di uno Schubert. Mare “popolare” della canzone d’autore. Mare in cui immergersi, per lasciarsi cullare dolcemente dalle onde. Con Elena Bresciani, Stefano Ghisleri, Giorgio Appolonia, Davide Rocca


22/04/2018 Le belle

Regia:
Lingua: Italiano
Durata: 120 minuti

Trama: La Compagnia Libra porta sul palcoscenico uno spettacolo di teatro-danza liberamente ispirato al magico mondo delle fiabe. Cenerentola, Aurora, Raperonzolo e Biancaneve non sono solo delle principesse. Prima ancora, sono donne. e come tali hanno diverse sfaccettature, non sempre scontate, a volte inaspettate e inconsuete. In un mix di eventi che si fondono tra gli intrecci noti delle fiabe e la quotidianità del nostro tempo, le quattro giovani donne in scena giocano col proprio corpo ponendo l’accento su come viene inteso oggi il concetto di bellezza


06/05/2018 Tutti i pazzi di Margherita

Regia:
Lingua: Italiano
Durata: 120 minuti

Trama: La storia ruota intorno alle vicende che si susseguono nella clinica per malati mentali Margherita Gautier. Con l’arrivo di una lettera inviata direttamente dall’alto Commissariato per l’igiene e la sanità, il già fragile equilibrio della casa di cura verrà incrinato ulteriormente. Il dottor Massai, fiancheggiato dalla sua insopportabile ma generosa inserviente Adalgisa, si troverà a dover fare i conti con delle inaspettate novità. La storia si svolge interamente all’interno della sala comune della clinica dove altre numerose ed eccentriche figure popoleranno questo bizzarro universo, dando vita ad uno spettacolo che fa del ritmo, della comicità agrodolce e del meta-teatro i suoi pilastri portanti. Il tutto è accompagnato dalla presenza quasi costante della musica che funge da commento e sostegno alla scena


13/05/2018 La serva padrona

Regia:
Lingua: Italiano
Durata: 120 minuti

Trama: La Compagnia “carciofi Rossi” propone il celebre intermezzo buffo di Giovan Battista Pergolesi. Un ricco e attempato signore di nome Uberto ha al suo servizio la giovane e furba Serpina che, con il suo carattere prepotente, approfitta della bontà del suo padrone. Uberto, per darle una lezione, le dice di voler prendere moglie: Serpina gli chiede di sposarla, ma lui, anche se è molto interessato, rifiuta. Per farlo ingelosire Serpina gli dice allora di aver trovato marito, un certo capitan Tempesta. Una commedia leggera e divertente che fa della ripicca la sua cifra distintiva


20/05/2018 La strabiliante lampada magica

Regia:
Lingua: Italiano
Durata: 120 minuti

Trama: La compagnia teatrale La Girandola presenta una rivisitazione del famigerato musical Disney Aladdin, ripercorrendo una delle pagine più riuscite del cinema d’animazione. Un povero ladruncolo dal cuore puro e il suo fedele compagno tappeto volante, un simpatico genio dalla pelle azzurra, un potente stregone malvagio, una bellissima principessa da salvare, una scimmietta simpatica dalla voce particolarmente acuta e un pappagallo chiacchierone: ci sono tutti gli ingredienti per rivivere la magia che solo una storia così può trasmettere


27/05/2018 Non sparate sul postino

Regia:
Lingua: Italiano
Durata: 120 minuti

Trama: Spettacolo rocambolesco ricco di personaggi strambi e assurdi colpi di scena. Dopotutto, chi non ha mai sognato di vivere in un castello inglese, ricco di arte, cultura e passaggi segreti? E’ proprio questo fascino a spingere un gruppo di strani personaggi nel più strampalato maniero d’inghilterra. La vicenda ruota attorno alle meravigliose opere d’arte presenti nel castello, opere che la padrona di casa, oramai sul lastrico, ha scelto di mettere a disposizione del pubblico per racimolare qualche soldo. La fortuna, però, non è dalla sua parte. Infatti due malviventi approfittano della folla per rubare un quadro e dare la caccia al genero della nobildonna, giunto al castello in cerca di tranquillità. Quest’ultimo, disperato, sarà costretto a destreggiarsi tra loro e un suocero in pieno trauma post-bellico, una cameriera invadente, due contadinotti spocchiosi, una moglie indispettita, un gruppo di scout e una guida totalmente sulle nuvole. Un caleidoscopico inseguimento in cui le parti si rovesciano di continuo