04/10/2019 ESENCIA… il pianoforte in viaggio tra cuore e f...

Regia:
Lingua: Italiano
Durata: 90 minuti

Trama: Beppe (umberto) Bornaghi è un compositore, arrangiatore, pianista, docente di tecnologie musicali, scrittore di manuali tecnici di informatica musicale. Esencia è il suo sesto album: 50 brani di pianoforte che percorrono tutte le sfumature delle emozioni in un viaggio all’interno dell’essenza della vita. Esencia sta riscuotendo ottimi consensi sia in Italia che all’estero (germania, Belgio, Svezia, Thailandia, Cuba etc. ). i dischi di Beppe Bornaghi sono tra i primi in Svizzera nella classifica tra i cd di musica classica più ascoltati. “esencia è poesia in musica. Un intenso piacere ascoltare, riflettere, distendersi, farsi sommergere da un’onda di pace”


05/10/2019 WYZIOMAI (Via col vas)

Regia:
Lingua: Italiano
Durata: 90 minuti

Trama: Tiziano, dopo la brutale cacciata da casa da parte della moglie Livia, trova una sistemazione precaria in una soffitta posta al quinto piano. Fatica ad adattarsi, anche se corre in aiuto la zia Rosa, amorevole ma un po’ troppo invadente. La fortuna arriva quando il vicino di casa Giorgio, un po’ troppo festaiolo, darà una ventata di novità alla vita triste e solitaria di Tiziano. Tutto cambia quando Giorgio scoprirà qualcosa di veramente eclatante…


12/10/2019 Preost per tri dè

Regia:
Lingua: Italiano
Durata: 90 minuti

Trama: Commedia brillante in tre atti di Fabrizio Dettamanti Palmiro e Giacomo stanno imbiancando l’appartamento del nuovo parroco che tra qualche giorno arriverà in paese. a lavoro ultimato, Palmiro, che non può vedere i preti, indossa per scherzo una tonaca e viene scambiato per il nuovo parroco. La cosa all’inizio sembra divertente, ma poi, per una serie di circostanze, l’imbianchino sarà costretto suo malgrado a “fare il parroco” per tre giorni. Dovrà così vedersela con alcuni parrocchiani pettegoli e litigiosi e col terribile signor Bonarda che lo minaccia pesantemente. Alla fine, grazie a uno stratagemma di Giacomo, il povero Palmiro riuscirà ad uscire da quella scomoda situazione senza che nessuno scopra la sua vera identità. Soltanto Mistica, la petulante perpetua, ha dei sospetti…


18/10/2019 Reboot

Regia:
Lingua: Italiano
Durata: 90 minuti

Trama: Il rock italiano dei sos (save Our Souls) risuonerà potente al Teatro Filodrammatici di Treviglio! Una carriera lunga 26 anni, centinaia di concerti e un disco che mette ordine alla vasta discografia, spesso ufficiosa, per una band che è nel cuore dei fan. i bergamaschi sos (save Our Souls) si presenteranno sul palco del Filodrammatici con la seguente formazione: Bruco (frontman), Cristian Rocco (chitarra), Mauro Guidi (basso), Stefano Guidi (batteria). Negli anni hanno vinto diverse manifestazioni nazionali quali Top Rock, Ritmi Globali e Rock Targato Italia, hanno all’attivo oltre 2. 000 concerti e diverse produzioni discografiche tra cui De Sang Froid, Negli Occhi e quello uscito nel giugno del 2019 Esse o Esse


19/10/2019 Öna olta ogne quatr’agn

Regia:
Lingua: Italiano
Durata: 90 minuti

Trama: Commedia brillantissima in tre atti di Franco Brescianini Un appartamento affittato in città come ufficio di rappresentanza ma in realtà usato come luogo di incontri clandestini. Questa è la bella pensata che hanno avuto i nostri protagonisti, due avvocati soci in affari. Le mogli se la sono bevuta e quindi sembra che la loro trovata funzioni a meraviglia. Ci sono però delle regole che i due si sono imposti: uno può utilizzare l’appartamento solo nei giorni dispari, l’altro solo nei giorni pari. Ottima scelta… ma basterà un anno bisestile a scatenare un turbinio di equivoci e a complicare le varie relazioni che i due avranno


26/10/2019 Occhio alla spia (Look, no Hans!)

Regia:
Lingua: Italiano
Durata: 90 minuti

Trama: di John Chapman e Michael Pertwee due atti – in bergamasco per gentile concessione della mtp concessionari associati srl (roma) Peter Fisher è il direttore di una concessionaria di automobili inglesi a Berlino Ovest dove vendere auto inglesi è come vendere polpette di maiale a un barmitzvah! Ma Fisher è anche un agente sotto copertura della British Security of Industry, un ruolo per il quale è piuttosto male attrezzato! Quando sua moglie Monica parte per l’inghilterra per un breve soggiorno, Fisher programma di trascorrere il suo compleanno in totale tranquillità, se non che il volo della moglie subisce un ritardo… Gli autori Chapman e Pertwee disegnano, come di consueto, una movimentata e rocambolesca storia di spionaggio in un susseguirsi irrefrenabile di situazioni surreali e travolgenti, con abbondante dosaggio di equivoci su persone, identità e… parole!


08/11/2019 Charlie Cinelli Show

Regia:
Lingua: Italiano
Durata: 90 minuti

Trama: Pota po’ ‘l dialèt de Brèsa al gh’a al sò perché! Il suo percorso è iniziato nel 1978 quando, rientrato dal servizio militare, partì in tournée con Iva Zanicchi: ha prestato il suo talento di polistrumentista a Mina, Zucchero, Renato Zero, ha fondato Charlie & the Cats, leggenda del rock bresciano, e prodotto numerosi album solisti l’ultimo dei quali è «rio Mella». “mi divido tra due generi a seconda dell’esigenza, mi piace il suono della mia Valley Arts nel Marshall imballato quando suono con i Cats ma mi piace molto anche accarezzare la mia Gibson J200 per raccontare le storie in dialetto durante i concerti folk. Continuo anche a sentirmi un bassista, infatti appena posso imbraccio il mio vecchio Fender Jazz che in Inghilterra avevo fatto modificare con gli emg, e mi inserisco in ogni tipo di formazione, funk, reggae, blues o rock. ”


09/11/2019 Mai di pensiù

Regia:
Lingua: Italiano
Durata: 90 minuti

Trama: da “mai dir Pensiom!” Commedia brillante in due atti di Loredana Cont Brillante commedia ambientata negli anni 90. a qualcuno succede che il momento di andare in pensione, si trasformi in una preoccupazione. Nonostante la pensione sia stata desiderata, cambiare abitudini e trovare una distrazione soddisfacente non è facile, specialmente per chi ha fatto con passione il proprio lavoro. Piero non si è ancora abituato e Maria, la moglie, con pazienza e con amore cerca di aiutarlo. Nella vicenda si inseriscono altre persone, tutte con l’intenzione di essere d’aiuto ma non sempre tutto va per il giusto verso e alla fine chissà cosa si inventerà Piero


14/11/2019 CI AGGIORNIAMO! – Dipendenze croniche di massa

Regia:
Lingua: Italiano
Durata: 90 minuti

Trama: di Germano Lanzoni e Walter Leonardi | con Germano Lanzoni | musiche dal vivo Orazio Attanasio Germano Lanzoni torna al suo primo amore che lo accompagna ormai da quasi vent’anni: il teatro. Un racconto a quadri di monologhi e canzoni, dell’uomo contemporaneo alle prese con le “dipendenze” che accompagnano, anche senza volerlo, le nostre scelte quotidiane: la smania del successo e del guadagno, il divertimento obbligatorio, la droga del sesso, la dipendenza dalla frenesia cittadina e altro… Scenografa obbligata: i pregi e i difetti di Milano. Germano Lanzoni, uno dei maggiori stand up comedian o comico o cabarettista che dir si voglia della sua generazione, gioca, con raffinata maestria, come un funambolo in continuo equilibrio tra i toni alti della poesia e le battute grevi del giullare di razza, senza mai dimenticare la continuità con la mitica comicità milanese degli anni 60/70. Si intravedono, tra le parole e le canzoni di Lanzoni, rimandi a Walter Valdi, Fo, Gaber, Jannacci, Paolo Rossi e al Derby Club tutto. La sua capacità interpretativa e l’estrema ironia che porta in scena, oltre alla sua innata destrezza, all’improvvisazione, fanno di ogni serata un vero e proprio evento unico e irripetibile. a sottolineare le atmosfere ed esaltare i colori di ogni quadro sono le musiche e le canzoni composte assieme al maestro Orazio Attanasio, che accompagna, con la chitarra tutto lo spettacolo


16/11/2019 ‘n guardia Üstí

Regia:
Lingua: Italiano
Durata: 90 minuti

Trama: da “in guardia Pippo” tre atti di Enzo La Rosa traduzione e adattamento di Carlo Bonfanti Due uomini, una donna; due amici “un’amica” in cerca di… casa che presto, dopo vari intrallazzi diviene inquilina del cavaliere Üstì Renzanigo, vedovo, tracagnotto ma pieno di soldi. Per essere interessante agli occhi dell’inquilina, in poco tempo il cavalier Renzanigo, quarantenne avanzato appesantito e pieno di soldi, acquista forma e muscoli da vero boxeur, grazie anche all’aiuto dell’amico ex pugile. a questo punto chi lo ferma più? Atletico, sportivo, sostenitore economico elle società pugilistiche, si sente padrone del mondo e del tempo nonché dispensatore di consigli anche agli amici più cari…


22/11/2019 Quel gran genio del mio amico… Lucio Battisti

Regia:
Lingua: Italiano
Durata: 90 minuti

Trama: Special guests: Mario Lavezzi e Giorgio “fico“ Piazza Omaggio a Lucio Battisti Il concerto non è un semplice tributo, ma un vero e proprio concerto omaggio ideato e portato in scena da chi con Lucio Battisti nei suoi anni migliori, ha collaborato e vissuto veramente. Sicuramente uno degli spettacoli/concerto più coinvolgenti che possano essere portati in scena e vissuti dal pubblico che si emozionerà intensamente sulle note dei grandi successi di Lucio


30/11/2019 QUOTIDIANA MENTE – Una famiglia a pretesto

Regia:
Lingua: Italiano
Durata: 90 minuti

Trama: Direttamente da Italia’s Got Talent, Aurora Leone ci presenta il monologo comico “quotidiana mente – una famiglia a pretesto”. Mi chiamo Aurora Leone. Aurora con la “o” chiusa. Ho vent’anni, perché scrivere un monologo? Lo si spiega sin dalla prima battuta di “quotidiana Mente – una famiglia a pretesto”. Uno sguardo ironico alla quotidianità apparentemente irrisoria ma densa di abitudini destinate a costruire la propria personalità. Scelte personali, opinioni comuni e condizionamenti familiari, un pretesto per rispecchiarsi in episodi della vita di tutti i giorni. Possono delle canzoni rovinarti l’infanzia? Esiste un metodo per non far pendere un trolley in avanti? La recita di quinta elementare può condizionare la tua vita? Per saperne di più, vi aspetto in teatro. La famiglia non si sceglie, ma puoi scegliere di parlarne


14/12/2019 FUORI DAI DENTI – Quello che le donne non si di...

Regia:
Lingua: Italiano
Durata: 90 minuti

Trama: Monologo teatrale brillante Un monologo sferzante che racconta la complicata giornata di Enrica, mamma perennemente incasinata, alle prese con lo sciopero selvaggio delle maestre ed un’inaspettata giornata da passare con suo figlio Ema. Una gita al planetario, l’incontro con una donna incinta e la famigerata festa di compleanno dell’amichetta di Ema. Un fuori programma che diventa l’occasione per guardarsi dentro. Così la giornata di Enrica è uno slalom a zig zag tra gli splendi unicorni volanti che le donne si raccontano da sempre. Il mito del principe azzurro, la meraviglia del parto o la necessità di essere sempre perfette. Enrica si destreggia tra il ruolo di mamma e di amante finché, all’ennesima menzogna detta a sé stessa e che coinvolgerà anche suo figlio, deciderà di smetterla di nascondersi dietro alle bugie. Capirà che non serve a nulla sembrare di essere perfette, o di fingersi tali. E, così facendo, chiederà di dire la verità anche al pubblico in sala, con un monologo finale davvero coinvolgente


11/01/2020 Una tata quasi… perfetta

Regia:
Lingua: Italiano
Durata: 90 minuti

Trama: Il Musical “una tata quasi…perfetta!”, portato in scena da “i Ragazzi di Gigi” dell’oratorio Don Bosco di Arzago d’adda è la riproposizione del famoso film musicale “mary Poppins” tratto dalla Walt Disney. Mary Poppins è la tata più celebre del mondo, che giunge a Londra in aiuto della famiglia Banks, i cui figli (jane e Michael) sono irrequieti e incontrollabili: hanno bisogno che qualcuno si prenda cura di loro. Mr. Banks è troppo impegnato col proprio lavoro in banca e delega tutto alla moglie Winnifread, la quale, abbandonata la sua promettente carriera da attrice, si trova in bilico tra l’amore di una madre e il rigore che il marito impone in casa. Accompagnata dal suo amico Bert, Mary Poppins farà vivere ai ragazzi tante magiche avventure, i cui insegnamenti li faranno crescere affettivamente e mentalmente. La presenza della Tata farà bene però a tutta la famiglia, che riscoprirà il valore dell’unità e della condivisione, perché “tutto può accadere se ci credi!”


18/01/2020 Enrico Beruschi – Quattro chiacchiere tra cabar...

Regia:
Lingua: Italiano
Durata: 90 minuti


24/01/2020 Note per l’Autismo

Regia:
Lingua: Italiano
Durata: 90 minuti


26/01/2020 Madre Teresa

Regia:
Lingua: Italiano
Durata: 90 minuti

Trama: Il primo nucleo della compagnia teatrale “carpe Diem” nasce nel 2001 da un’idea di Robi, Claudia e un gruppo di amici dell’oratorio di Sant’anna in Borgo Palazzo. Il debutto risale al gennaio di quell’anno, quando, un po’ per passione, un po’ per gioco, la compagnia mette in scena “canto d’amore di Homeide” di Vianella e Minghi, favola in musica che narra la storia del genere umano. Le potenzialità creative messe in luce e l’insperato successo ottenuto, spingono questo primo nucleo di attori dilettanti a proseguire il suo cammino teatrale in maniera stabile e continuativa, tanto da lanciarsi a capofitto nell’allestimento del musical “aggiungi un posto a tavola” di Garinei e Giovannini. Con alcune modifiche di organico la compagnia prende forma e si dà il nome di “carpe Diem”. La produzione vedrà poi la messa in scena de “il sogno di Giuseppe”, commedia musicale in due tempi di Belardinelli e Castellacci, seguito da “sette spose per sette fratelli”, adattamento teatrale del famoso film musicale americano del 1954. Sarà quindi la volta di due successi di Michele Paulicelli: “forza venite gente” musical teatrale incentrato sulla vita di s. Francesco e “madre Teresa, il musical” che narra appunto la vita della Santa. Senza velleità accademiche, questi amici sono consapevoli e orgogliosi di essere solo dei dilettanti allo sbaraglio, senza scadenze da rispettare, senza modelli da imitare o traguardi da raggiungere. Ciò che anima il gruppo infatti è l’attività di ricreazione e di aggregazione sociale svolta con passione, semplicità, impegno e spirito di coesione


02/02/2020 Questa sera (non) si recita

Regia:
Lingua: Italiano
Durata: 90 minuti

Trama: Compagnia di persone nata in un ambiente familiare, di amicizia e di legami profondi una decina di anni fa con una passione comune a tutti i membri del rione: fare spettacolo. Con canti, balli o esibizioni a tema richiesti dalla serata in programma, questo gruppo di amici ha deciso di misurarsi in una realtà a loro fin ora sconosciuta: il teatro. Nessun professionista, nessuna prima donna, nessuna velleità recitativa ma pronti come sempre ad accettare una nuova sfida collaborando gli uni con gli altri con spirito, goliardia e soprattutto con l’amicizia che ci lega da anni, nonostante le differenze caratteriali e di età che contraddistingue ogni suo membro. Guidati dalla sapiente guida di una persona che in punta di piedi è entrata a pieno merito nelle loro vite stanno per realizzare il loro sogno, quello di esibirsi davanti ad un vero pubblico, in un vero teatro, senza veli ne inibizioni ma rispecchiando la realtà dei nostri tempi. Noi ci proviamo… che abbiamo da perdere?


07/02/2020 Der Folk Ofen Orobic Balkan Music

Regia:
Lingua: Italiano
Durata: 90 minuti

Trama: i dfo sono una band con una storia lunga vent’anni. Diverse sono state le formazioni, i palchi e le strade attraversate, ma uguale è per tutti la voglia di suonare e comunicare questo tipo di musica, quella balkanica. In scaletta si alternano pezzi di Goran Bregovic a quelli della Fanfare Ciocarlia e Kocani Orkestar, con pezzi di tradizione popolare, il rock sguaiato dei Gogol Bordello e la disco balkan di Shantel. Non mancano i classici italiani in versione Oppa un za za. Unico intento: far ballare e divertire il pubblico dal palco o con incursioni in strada, parate e cantate al chiar di luna. Le valli e le pianure bergamasche e lombarde sono state percorse dalla band da cima a fondo tra partecipazioni a feste del Rugby, feste della Birra, eventi culturali come l’imagnalonga, matrimoni (in pieno stile Funeral & Wedding Orchestra), feste di paese e ora sono pronti per la conquista – dei cuori e delle orecchie – del mondo!


09/02/2020 Scusi lei… ucciderebbe mio marito?

Regia:
Lingua: Italiano
Durata: 90 minuti

Trama: Commedia brillante in 2 atti Lo studio legale Ross & Duvall viene coinvolto nelle vicissitudini di due donne profondamente diverse ma con un unico obiettivo comune: il signor Lewis Morgan. La loro voglia di vendicarsi dell’uomo mette a dura prova la professionalità degli avvocati che dovranno destreggiarsi anche in situazioni tragicomiche provocate da segretarie pasticcione, da un uomo delle pulizie impiccione, da detective, polizia e… dal povero malcapitato Lewis Morgan. L’omicidio aleggia nell’aria sin dalle prime battute…si compirà? Lo scopriremo in un finale davvero a sorpresa!


15/02/2020 L’ancora di salvezza

Regia:
Lingua: Italiano
Durata: 90 minuti

Trama: Giulia Valeri è una ragazza dalla vita apparentemente normale che, attraverso riflessioni ed aneddoti, ripercorre il suo incontro con la depressione. Racconta la sua vicenda personale, la sua famiglia, le sue esperienze, il suo lavoro, per trasmettere allo spettatore il malessere nascosto dietro la maschera del quotidiano. e il suo percorso di ricerca diventa così un viaggio all’interno della propria identità di donna: un itinerario verso la consapevolezza di essere lei stessa la propria ancora di salvezza. Salvezza che Giulia ritrova tramite il sorriso, l’ironia, il coraggio e – talvolta – la disperazione che viene trasformata in forza e stimolo a continuare ad affrontare e godere della vita


07/03/2020 Cuore che ami ancora

Regia:
Lingua: Italiano
Durata: 90 minuti

Trama: Chi sei tu? Chi sono io? Attraverso le stagioni, gli anni, i secoli eppure sono sempre qui. Sempre la stessa. a volte sembra che tutto cambi, che ci sia un inizio e una fine, sulla linea retta della vita. e invece la trasformazione viaggia in cerchio e mi ritrovo in luoghi già visitati, davanti a volti conosciuti, in gesti che sembrano appartenermi e venire da lontano. Sorrisi, lacrime, braccia, gambe, mani, piedi, cuore, testa, anima e sogni per vivere una vita universale, banale, comune, terrificante, sorprendente. La mia vita, la tua vita. Mi sembra di conoscerti, di sapere già tutto di te, eppure riesci ancora ad insegnarmi qualcosa, a dare un colpo al mio cuore diffuso tra le stelle, anche quando non riesco a sentire dove posano i miei piedi. Eppure tu puoi sentire che il tuo cuore ama ancora. Quattro donne di oggi, di età diverse, s’incontrano nella danza. Ad accompagnarle quattro figure senza tempo, forse angeli custodi, testimoni onniscienti, ma impotenti. Costrette a rivivere il cerchio della vita all’infinito. Con presenza costante e invisibile, senza che si possa mai voltare lo sguardo altrove, né trovare un contatto oltre la propria mano tesa. Adele 7 anni Giorgia 14 anni Anna Chiara 25 anni Ester 57 anni


13/03/2020 “THE EXPERIENCE” – Tributo a Pino Daniele

Regia:
Lingua: Italiano
Durata: 90 minuti

Trama: “the experience” – Tributo a Pino Daniele Definire questo progetto Pino Daniele experience è stato naturale. Quando ci siamo incontrati, avevamo solo alcune cose in comune: Pino, la sua musica e i suoi concerti. e questo, dopo innumerevoli serate di prove emozionanti, ci ha uniti come note di una melodia su un pentagramma. “emozioni in note”, come solo lui sapeva darci. Attraverso un certosino lavoro di ricerca sui suoi tour, arricchito dalle nostre esperienze dirette ai concerti a cui abbiamo assistito negli anni, cerchiamo di interpretare secondo le nostre sensibilità i capolavori che ha lasciato. Pino li ha riproposti nei suoi live in modo sempre diverso, era il suo modo di comunicare. Un amico un giorno ci ha scritto: “aspettavamo i tour per ascoltare in quale altro modo nuovo avrebbe suonato” ed è questa la nostra visione del progetto. Perché era il suo modo di vivere la musica. e volendogli bene, vogliamo restituirgli quello che ci ha donato. Voice & Guitar anthony roccolano Piano & Keyboard raffaele buglione Drum massimiliano di franco Sax & Percussion stefano naclerio Bass & Doublebass marco mottola Electric Guitar fabrizio zappamiglio


21/03/2020 Ventricolo sinistro – Uno spettacolo tutto “di ...

Regia:
Lingua: Italiano
Durata: 90 minuti

Trama: Il comico-ventriloquo Ghislandi nel suo spettacolo da “one man show” si sdoppia, dando vita al suo pupazzo Sergio. Con le sue corde vocali “magiche” Ghislandi, doppiatore dei personaggi del cartoonist Bruno Bozzetto, diventa la “spalla” di Sergio, il pupazzo “voce della coscienza” che ironizza sulla realtà sociale di oggi. Uno spettacolo originale, divertentissimo, tutto di “pancia”, che farà sicuramente spanciare gli spettatori


02/04/2020 Bohemian Night

Regia:
Lingua: Italiano
Durata: 90 minuti

Trama: Uno spettacolo ispirato alla storia dei Queen Bohemian Rhapsody è in assoluto un’opera d’arte. Il suo significato è ancora sconosciuto, misterioso, un puzzle senza soluzione… lo troverete? Lo spettacolo si sviluppa sulla struttura della canzone ed è suddiviso in 5 parti. In questo modo viene raccontata la storia dei Queen attraverso videoproiezioni su grande schermo, cambi d’abito e luci. Beppe Maggioni: Voce e piano Giordano Bruno: chitarra Stefano Armati: Basso Roberto Previtali: Batteria


18/04/2020 La Zuppa del re

Regia:
Lingua: Italiano
Durata: 90 minuti


03/05/2020 E poi ti amerò ancora

Regia:
Lingua: Italiano
Durata: 90 minuti

Trama: Studio su “otello” di William Shakespeare “guardatevi dalla gelosia, mio signore. Beato vive quel cornuto il quale non ama la donna che lo tradisce. Ma oh! Come conta i minuti della sua dannazione chi ama e sospetta. Sospetta e si strugge d’amore! – Lago ad Otello atto iii, scena iii- Il laboratorio di ricerca attorale si confronta con Otello, l’immensa tragedia di Shakespeare, scritta più di 400 anni fa. Rapportarsi con un’opera di tale portata ci ha posti di fronte ad una grande complessità, sia per il soggetto imponente che l’opera propone, sia per il linguaggio shakespeariano con cui relazionarsi: un linguaggio poetico, sonoro, antico e potente. La sfida è stata quella di un gioco grande, profondo in cui temi quali il dolore, la violenza, il dominio, la diversità, l’inganno, la femminilità e l’amore incondizionato sono stati attraversati con grande cura da questo straordinario gruppo di lavoro, che ho visto crescere e cambiare prova dopo prova, in un modo che mi ha letteralmente spiazzato. Con Andrea Munforte, Alessandra Venezia, Agata Alma Sala, Cecilia Uberti Foppa, Sofia Castelli, Claudia Tura, Carlo Merico, Tessa Santagostino. Diretto da Isabella Perego + google calendar


10/05/2020 Mistero Buffo

Regia:
Lingua: Italiano
Durata: 90 minuti

Trama: Un omaggio al grande maestro Dario Fo e alla figura del giullare con gli attori della scuola di teatro sats. In scena il Mistero Buffo nella sua grande evocazione di miracoli di umanità e giullarate varie provenienti da un repertorio teatrale che dal medioevo giunge fino ai giorni nostri; una serie di storie che descrivono alcuni episodi ad argomento biblico, ispirati ad alcuni brani dei vangeli apocrifi o a racconti popolari sulla vita di Gesù. Il ruolo del giullare viene esaltato in questa messa in scena per scoprire insieme al pubblico il suo importante ruolo popolare: attraverso la sua follia e le sue parole taglienti come coltelli è possibile ascoltare la verità delle cose per denunciare tutti i bugiardi e gli impostori di questa terra. La saggezza del fool sa giocare con quell’ironia critica verso i poteri della società, ma non per questo disdegnata dai re di un tempo diventando loro consiglieri per divertire i nobili di corte. Presenteremo al pubblico uno tra i più conosciuti testi del maestro giullare contemporaneo Dario Fo con una selezione di misteri tratti dalla sua opera


15/05/2020 ANDY @ the David Bowie show

Regia:
Lingua: Italiano
Durata: 90 minuti

Trama: Tributo a David Bowie andy @ the David Bowie show nasce dal desiderio di imparare di più. Mettersi in gioco confrontandosi con un mondo molto complicato ma altrettanto affascinante. Ho la fortuna di collaborare con persone e musicisti straordinari. Avevo bisogno quindi di scendere in dettaglio, curare la voce, la presenza scenica, i cambi d’abito. Quale personaggio tra i miei preferiti poteva offrirmi la migliore possibilità di ricerca? David Bowie, Lindsay Kemp e tutti gli artisti che hanno accompagnato questo meraviglioso percorso di vita, arte e musica ci permettono di attingere a un tesoro prezioso. Ho cercato di cogliere alcuni dei momenti salienti, di seguire le tracce secondo una mia interpretazione personale, rispettando il maestro, senza fare il verso o volerlo in qualche modo emulare. Da “station to station” a “space oddity, da “stay” a “ashes to ashes” per finire con “lazarus”, il concerto si muove in ordine sparso nel tempo. Non mancano le grandi Hit abbinate a perle meno conosciute ma ugualmente magnifiche!


17/05/2020 Due dozzine di rose scarlatte

Regia:
Lingua: Italiano
Durata: 90 minuti

Trama: “due dozzine di rose scarlatte” parla di una coppia spostata che, annoiata, cerca di evadere dalla routine matrimoniale. In uno dei tentativi di “evasione” del marito Alberto, che vuole divertirsi a sedurre un’altra donna sposata grazie a due dozzine di rose scarlatte, inviate ogni dì, sotto il nome di Mistero, crea un equivoco: le rose vengono recapitate a sua moglie, Marina. La donna finisce per innamorarsi realmente dell’uomo misterioso, giorno dopo giorno, pur ignorandone l’identità. Mistero si insinua nel loro rapporto al punto da portare ad un tentativo di divorzio della coppia. Nonostante la nota drammatica che acquista nel secondo atto, rivelandosi una commedia in grado di far riflettere lo spettatore, il testo si conclude felicemente. Il ritmo è veloce e le risate sono assicurate grazie ai personaggi del fidato amico di Alberto, l’avvocato Tommaso (sempre presente per scroccare il pranzo e nei momenti meno opportuni) e della sfaticata (senza nasconderlo) cameriera Rosina


I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.